Collaborazione: i nostri progettisti che lavorano con marchi stranieri

Home page » Notizie » Collaborazione: i nostri progettisti che lavorano con marchi stranieri
Notizie No Comments

Collaborazione: i nostri progettisti che lavorano con marchi stranieri
  • Catherine Elizarova e Preciosa
  • Dmitry Loginov e Axo Light
  • Olga Podolskaya e Senio
  • Studio Mukomelova e Riva 1920
  • Leroy Mosè e Berto
  • Éditions Ilya Potemin e AFS
  • Ekaterina Sokolova e Ligne Roset

Nel mese di settembre, il tema principale del Design Mate - «design senza frontiere", e ci saranno poi parlare del design locale in un contesto internazionale. In questo articolo ci raccontano i progettisti di lingua russa che collaborano attivamente con marche estere. Si apre un elenco di uno dei più famosi designer russi, guest editor design Mate questo mese Ekaterina Elizarova.

Catherine Elizarova e Preciosa

Catherine Elizarova convinto: "La collaborazione con le aziende straniere permette di apprendere le competenze che sono affinate maestri centinaia di anni, per arricchire le loro conoscenze e renderle le proprie creazioni. L'entusiasmo per il processo di miglioramento continuo e consente di creare un design davvero unico ". Catherine - una grande esperienza di lavoro con marchi stranieri: Bosa, Asko, De Gournay, Giulia Novars, Smania, Matlight Milano, RM, Capitale Collection. Al contrario, per produrre qualcosa con un produttore russo di novità designer - il primo tale collaborazione è apparso solo nel corso dell'ultimo anno: un condimento con il marchio di Manhattan è venuto Giulia Novars fabbrica.

Lampada geometrica, Catherine Elizarova

Lampada geometrica, Catherine Elizarova

Uno degli ultimi progetti estera designer - lampade geometriche per il marchio ceco Preciosa. Il nome della collezione ottenuta da elementi di forma "geometricità": un cilindro di vetro e una base di ottone con una sezione trasversale quadrata. Esso contrasta piacevolmente con il vetro effimero. taglio cilindro di vetro è presentato in diverse forme di realizzazione: come linee circolari, celle e losanghe. La collezione è stato mostrato nel mese di ottobre presso il Salone del Mobile in tutto il mondo a Mosca.

Per saperne di più:   il nuovo jet privato per Cobalt

Dmitry Loginov e Axo Light

Dima Loginov rende collezioni per Vitra, Microsoft, Elle Decoration, Studio Italia Design e altre marche. L'anno scorso, ha introdotto diversi prodotti a marchi russi, tra cui la collezione di mobili per il soggiorno e la linea Yachtline di formelle di ceramica per Nefrit ceramica. All'estero, ci sono almeno due marchi, che spesso coopera Loginov, questo italiano la merce di marca Studio Italia Design e l'illuminazione Axo Light.

Lampada Mountain View, Dima Loginov

Lampada Mountain View, Dima Loginov

Con il marchio Axo Light fuori alcuni degli oggetti di design più riconoscibile, ad esempio, lampade, matrioska Fedora e lampada con silhouette di Mountain View Mountain. "Montagna" luce apparve nel 2015 e subito ha vinto numerosi premi internazionali, tra cui il prestigioso Best of Year Awards a New York.

Olga Podolskaya e Senio

Olga Podolskaya impegnata nella progettazione di interni dal 2007, e la loro collezione di mobili di debutto ha presentato nel 2016. Mobili, lampade e accessori per interni Olga entrò nella collezione Mood à la Coco - come è facile intuire, i soggetti sono ispirati allo stile impeccabile di Coco Chanel e il suo leggendario "tubino nero". articoli Levigato e sofisticati sono stati prodotti sulla base del marchio Moda italiana, un marmo lampada Chic - Axo Light in fabbrica. L'anno scorso, Olga ha sviluppato una raccolta ad un'altra marca straniera, questa volta una serie di piastrelle per la società italiana Senio.

Piastrelle Deco, Olga Podolskaya

Piastrelle Deco, Olga Podolskaya

La collezione si chiama Deco, comprendeva due linee: Pavone e Glicine. Il progettista ha optato per una semplice forma geometrica. Tile è fatto sotto forma di esagoni, completata da rettangoli sottili. La prima linea, per abbinare il pavone, da cui prende il nome - è colori vivaci e saturi, integrato da elementi in oro - rettangoli con 24k placcato. Glicine, al contrario, formata in colori pastello. Gli inserti possono essere selezionati separatamente - al ritmo di una piastrella o per contrasto con esso. La collezione ha richiesto due anni, e un anno ha lavorato in stretta collaborazione con la fabbrica.

Per saperne di più:   Un webcast in diretta della tavola rotonda

Studio Mukomelova e Riva 1920

I fondatori dello studio - Alexander e Elena Mukomelovy regolarmente inclusi nelle cime più giovani e promettenti designer russi. Tra le aziende per le quali Mukomelov Studio sviluppa la progettazione, - internazionale Kikkerland Design, tedesca Moree e Schock, francesi Roche Bobois. Nel 2013, i progettisti hanno lavorato con l'azienda italiana Riva 1920. Il marchio specializzato nella creazione di oggetti di legno e Mukomelovy inventato per fare un tavolo di legno fatta di cedro sotto forma di chicchi di caffè per lui. Il soggetto è stato chiamato Kava.

Tabella Kava, studio Mukomelova

Tabella Kava, studio Mukomelova

Leroy Mosè e Berto

Leroy Mosè a Mosca ha studiato sociologia e di Madrid - Design. Ha iniziato la sua carriera con progetti comuni con l'italiano Luca Nichetto. Tuttavia, sulla base di "Dymov ceramica", in primo luogo rilasciato un set di utensili da pranzo Cheburashka, e quindi servizio di porcellana da caffè Sucabaruca per la galleria canadese mjölk. L'anno scorso ha preso un'altra collaborazione Lera (questa volta senza Luca) - designer canadese, ceramista Alyssa Coe. Le ragazze fatto un candeliere di Lu gettato porcellana. Inoltre, chiedono hanno esperienza con mobili italiani fabbrica di Casamania. Per il marchio ha fatto un tavolo di legno DOT. E per un'altra società italiana, di Berto, una ragazza si avvicinò con una collezione di sedute, due divani e una poltrona Sofa4manhattan.

Divano Sofa4manhattan, Leroy Moses

Divano Sofa4manhattan, Leroy Moses

Éditions Ilya Potemin e AFS

Ilya Potemin nato a Krasnodar, ma trascorse la sua infanzia a Torino. Non aveva vissuto in Russia, e insegna presso la scuola di Milano Istituto Europeo di Design - nonostante il fatto che ha insegnato. la fama mondiale ha portato lampada Ilya ISP. Inventato per una giovane società francese DCW cosa da fare senza i soliti interruttori e dimmer. Per accendere la lampada, è necessario inclinare il coperchio del tubo e spingerlo fuori del tubo di luce per spegnere - chiudere il coperchio. Allo stesso modo è possibile regolare l'intensità della luce - luce mute o renderlo più luminoso. L'immagine si riferisce alla passione del designer apparecchio per l'aviazione e la tecnologia, e nel nome del modello risiede nome acronimo del progettista - Ilia Sergeevich Potemine.

Per saperne di più:   accoglienza dichiarata dei lavori sul primo concorso annuale Tappeto Design Award

lampada ISP, Ilya Potemin

lampada ISP, Ilya Potemin

Ekaterina Sokolova e Ligne Roset

Industrial designer Ekaterina Sokolova, nativo di Kharkov. Dal 2011 collabora con il produttore francese e progettista di audio Jarre Technologies Elettronica, e più di recente anche con il marchio Ligne Roset. I prodotti che fanno tra cui Alain Gilles, ma il marchio è sempre aperta per la cooperazione con i giovani designer. Prima di iniziare la cooperazione, Kate ha inviato loro due dozzine delle sue collezioni, e, infine, in produzione sono voluti diversi elementi, tra cui due modelli di ossidazione tavolini. Il nome si traduce come "ossidazione" - piani d'appoggio sono realizzati in metalli ossidati. Le tabelle di base di pietra - il soggetto combina tecnologie tradizionali e nuovi.

Tabella Ossidazione, Ekaterina Sokolova

Tabella Ossidazione, Ekaterina Sokolova


LASCIA UN COMMENTO